Web Marketing e partita iva: case history

movicar open day 2017
Open day novembre 2017: dopo le pillole i sorsi
Novembre 24, 2017
movicar benessere per aziende
Benessere e aziende: bodymind come strumento di team building
Novembre 26, 2017

Il titolo è provocatorio. Sottolineare nel titolo la partita iva significa centrare subito il cuore di questo articolo: chiunque ha una partita iva fa impresa. Non contano le dimensioni della struttura o la categoria merceologica di appartenenza, la struttura giuridica o fiscale. La piccola, media impresa, il libero professionista, il negozio, l'artigiano, l'associazione fanno impresa. Sono attività da mandare avanti, gestire, far crescere e far conoscere. Fare impresa è una forma mentis., non una professione, bensì un modo di essere, di pensare, di vedere e di agire.

Case History

Nella nostra esperienza di impresa storica, perchè da 30 anni siamo operativi sul mercato, in un primo momento il battage pubblicitario sul web marketing aveva toccato poche corde. Forti di un brand riconosciuto per il nostro core business legato all'assistenza qualificata sui carrelli elevatori e di tutti i servizi commerciali e di consulenza connessi ad esso, spinti inoltre da una poca propensione per la tecnologia, non abbiamo riconosciuto subito la portata e il valore del web marketing. Chi scrive inoltre, padroneggiava gli strumenti della comunicazione giornalistica e non solo, con strategie forti e vincenti fino a diversi anni fa. Ma oggi?

Nel 2013 la nostra attività ha aperto le porte a una nuova area, quella della formazione, e ancora oggi si sta evolvendo con il noleggio delle location per eventi formativi e non solo che richiedono una comunicazione mirata e di ampia portata. Inoltre, è in atto un cambiamento fisiologico della struttura e della organizzazione interna: passaggio di consegne, staff più qualificato e competente, trasloco in una sede nuova, diversificazione delle sedi operative da un punto di vista logistico. Come farci percepire dall'esterno?

Gli strumenti di un tempo non bastano più. E' stato necessario per noi evolverci anche nel modo di trasmettere notizie, informazioni, filosofia e attività. E ci siamo aperti alla formazione in web marketing per capire, innanzitutto, poi per applicare e tramettere anche agli altri i nuovi strumenti disponibili. E abbiamo capito sostanzialmente 3 punti fondamentali:

  • oggi se non sei sul Web non esisti
  • sul Web l'utente non subisce mai passivamente
  • il classico legame cliente-azienda si è trasferito on line, con nuove modalità e regole

 

movicar web marketing

Nel 2008 le strategie di comunicazione e di marketing, quindi anche il modo di scrivere, cambiano e offrono nuovi canali web e panorami diversi, ognuno con regole ed etichette diverse ma precise e da seguire: dare più informazioni e contenuti di valore piuttosto che la pubblicità da imbonitore vecchia maniera che sul web non funziona.

Si definisce un nuovo modello di generazione del desiderio (emotional journey) che rivela il cambiamento on line del rapporto cliente-azienda. Sul web diventa importante intercettare l'esigenza del cliente con il servizio, l'informazione e la trasparenza piuttosto che esclusivamente con il prezzo.

 

 

movicar web marketing

Gli obiettivi aziendali sono obiettivi di marketing che devono portare un risultato, devono però essere tradotti in obiettivi di comunicazione, cioè strategie e strumenti che rendono possibili i risultati richiesti.

Nel nostro primo approccio con il web marketing, ci siamo focalizzati sul secondo punto (trasmettere le novità e i cambiamenti) e sul terzo (farci conoscere per le nuove attività e consolidare la reputazione cioè fidelizzare).

 

 

 

movicar web marketing

La comunicazione non vende ma crea occasioni di consumo. Gli strumenti di per sè sono sempre gli stessi, cambia rispetto a un tempo l'intenzione, la finalità e il posizionamento (digitale): il contenitore-calderone web. Il piano di comunicazione deve essere considerato come un DVR che contiene tutto: mission, vision, presentazione, obiettivi, immagine, criticità, concorrenza, messaggi, tono di voce, identificazione accurata dei clienti. Il sito web non è più una vetrina ma deve avere caratteristiche di leggibilità e interazione digitale. E' utile un archivio di foto, video e contenuti da utilizzare per informare, rendersi trasparenti e trasmettere autorevolezza. La Newsletter permette con la sua periodicità il contatto, gli approfondimenti la divulgazione di informazioni utili al cliente. Il Digital PR può essere anche una figura interna adeguatamente formata per rivolgere la comunicazione sul web.

 


movicar web marketing

Quali social mi servono?

Facebook cattura i momenti chiave della quotidianità anche lavorativa, l'importante è la presenza delle persone. Linkedin si rivolge al b2b. Twitter comunica messaggi, riflessioni e notizie. Google+ offre visibilità all'interno del motore di ricerca Google. Instagram e Pinterest comunicano attraverso l'immagine, bella e creativa. Youtube funziona bene per i videotutorial.

 

 

Questo articolo è un estratto della "pillola" formativa proposta durante il nostro evento Imprenditori 6.0 e non solo di novembre 2017.

Chiedi informazioni

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Call Now Button