NEWS: Corsi in Aula modalità Multisala

incendio in azienda movicar
… e se toccasse davvero a te? cosa faresti?
Febbraio 4, 2016
corsi in aula modalità multisala
Calendario Corsi in Aula modalità Multisala
Marzo 8, 2016

NEWS: Corsi in Aula modalità Multisala

E' ciò che pensiamo già di sapere 

che ci impedisce di imparare cose nuove

- Claude Bernard -

Spesso si parla, o si ambisce, a una formazione innovativa… Chi la fa, usa questa formula per promuovere i propri corsi e allontanare il più possibile lo spettro della noia o dell’impegno stressante. Chi deve partecipare ai corsi (magari obbligatori e quindi imposti!), la insegue come un miraggio sperando in qualcosa di veloce, semplice, indolore e soprattutto concreto.

Tutto questo nasce da un pregiudizio insito nella parola stessa FORMAZIONE, spesso intesa come pratica per colmare una lacuna anziché come sviluppo delle proprie competenze e potenzialità. Senza dubbio quest’ultima affermazione la renderebbe molto più eccitante e appetibile per tutti.

Che significa in parole spicciole formazione innovativa?

Significa rispondere alle esigenze e ai fabbisogni individuali e delle imprese. Significa avere la capacità di progettare strumenti flessibili che sappiano ottimizzare:

-          Il fattore TEMPO (il tempo disponibile nell’arco di una giornata)

-          Il fattore ENERGIA (il bagaglio di energie a cui possiamo attingere senza annichilirci)

-          Il fattore QUALITA’(saper offrire contenuti formativi concreti, pratici ed efficaci)

-          Il fattore COSTI (risparmiare tempo e denaro senza penalizzare la qualità)

-          Il fattore ATTRATTIVA (saper tenere viva l’attenzione e l’interesse)

Fare formazione innovativa significa anche utilizzare i metodi tradizionali facendoli evolvere in termini organizzativi, culturali e tecnologici, rispettando i requisiti fondamentali della formazione stessa:

-          La tracciabilità (registro presenze)

-          La valutazione dei risultati (test di verifica)

-          La certificazione (attestati riconosciuti)

Il metodo tradizionale per eccellenza è la formazione in aula. L’aula resta lo spazio privilegiato del confronto e dell’esperienza, anche se, spesso, le 8 ore giornaliere di lezione frontale docente/partecipanti sono difficili da gestire in termini di energia personale, tempo, attenzione, attrattiva ed efficacia. E’ un dato di fatto che le lezioni brevi sono le migliori per tenere viva l’attenzione e immagazzinare meglio i contenuti.

Nei corsi in aula tradizionali il docente utilizza l’esposizione verbale e diversi materiali di supporto (slide, video, ecc…)  il più possibile accurati e coinvolgenti, e favorisce la partecipazione e il confronto dei partecipanti.

L’obiettivo della formazione in aula è incrementare il know how individuale su questioni tecniche e/o comportamentali, spiegare nuovi argomenti, semplificare concetti complessi, riportare l’esperienza diretta (del docente ma anche dei partecipanti) per integrare i contenuti teorici e avvicinarli maggiormente ai problemi concreti e quotidiani.

Come è possibile evolvere la tradizionale formazione in aula in una formula innovativa, senza perdere i benefici della tradizione e i requisiti fondamentali della formazione stessa?

I corsi in aula modalità multisala sono una risposta efficace… clicca QUI per conoscerne i vantaggi e prenotare un posto in prima fila!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Call Now Button